Convegno sulla prevenzione odontoiatrica domiciliare – Il progetto Boccasana

Racconta il Presidente Giulio Carlini: “Bocca Sana, questo è il nome del progetto, è nato da una chiacchierata fra di me ed il Dott. Calcagno del Gaslini di Genova che si è offerto di venire a curare i ragazzi diversamente abili, gratuitamente a Savona. Preso sulla parola, ho ottenuto un locale dall’AIAS (presidente la Professoressa Luisa Madini) e in breve tempo abbiamo realizzato un ambulatorio odontoiatrico.”

L’attività è iniziata ad Aprile 2013, vede impegnati oltre al Dottor Calcagno, la Dottoressa Clara Miralbell e la Dott.ssa alice Grappiolo di Savona che si è volontariamente aggiunta. La paura di un fallimento è subito stata cancellata dalla numerosa affluenza e stiamo già pensando ad una seconda riedizione di questo progetto che preveda due ambulatori affiancati. “Dimenticavo, i costi del progetto sono sostenuti per intero dall’ADSO ed è aperto a tutti i diversamente abili della provincia e non solo ai Down.”